Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Sergio Secondiano Sacchi, a cura di, 

Multifilter

contiene 2cd

Mito e memora del padre nella canzone. 
2017, € 25
Formato 15x21, 38 immagini a colori, pp. 208 

 In promozione

€25.00
€17.50

Uno dei motivi di maggior ispirazione per gli artisti, si sa, è l’amore, che non si limita soltanto alle sue declinazioni sentimentali. Anche l’affetto per la figura paterna ha infatti ispirato canzoni memorabili. Alcune sono ormai dei classici intramontabili, altre sono un commosso rimpianto del tempo perduto oppure raccontano l’amarezza di laceranti incomprensioni, altre ancora ne descrivono le innumerevoli metamorfosi.

Trentasei canzoni, molte delle quali inedite, di alcuni dei più originali esponenti della scena musicale, da Amancio Prada a David Riondino, da Mimmo Locasciulli a Sergio Cammariere, dai Yo Yo Mundi ai Têtes de bois, da Mauro Ermanno Giovanardi a Peppe Voltarelli, animano così nel volume un grandioso affresco sulla figura del padre, tra memoria personale, racconto generazionale e trasfigurazione mitica, seminando spunti di riflessione raccolti, in punta di penna o di matita, da altri autori ed artisti, da Francesco Guccini a Sergio Staino, da Gianni Mura a Paolo Virzì, da Carlo Petrini a Marco Nereo Rotelli, da José Maria Micó a Luis Eduardo Aute, quasi a delineare una mappa estesa di geografie amorose in cui tutti possano ritrovarsi.

Veicolo di sensibilità ed emozioni collettive, le canzoni o, per lo meno, ‘certe’ canzoni si confermano pertanto un mezzo straordinario per raccontare le trasformazioni che investono la società e per definire gli umori che si accompagnano a questi cambiamenti nel lento traslitterare degli assetti sociali, soprattutto quando riguardano relazioni così prossime all’esperienza quotidiana di ognuno come quella tra padri e figli.

Iniziativa editoriale promossa da Club Tenco-Premio Tenco e Cose di Amilcare in collaborazione con Atena Informatica

Ascolta L'ultima riga del libro della Scraps Orchestra 

 

Dall'introduzione di Sergio Secondiano Sacchi

Questa operazione e stata elaborata partendo da un’idea, davvero feconda, di due fratelli, Alberto e Mario Ronchetti, desiderosi di ricordare la figura del padre Cleo, puntuale trasmettitore di conoscenza quotidiana. Il ruolo paterno e la conoscenza sono per forza di cose correlate alla memoria e non per niente il saggista messicano Federico Campbell ha intitolato Padre y memoria un’indagine sui rapporti tra genitori e figli in ambito letterario, di cui questa raccolta offre un mirabile esempio con Coplas a la muerte de su padre del poeta spagnolo quattrocentesco Jorge Manrique.

Tutto ciò che chiamiamo “memoria” germoglia da radici abbastanza profonde ma, volendo scavare nelle viscere dei ricordi, e davvero difficile vagliare il veritiero mondandolo da ciò che e stato inventato, o comunque trasformato, attraverso la fantasia. Soprattutto per quanto riguarda i già incerti alberi genealogici. (…) 

Non si creda che questa nostre pagine di escursione geografica tra mitologia antica e moderna, tra storia, letteratura, cinema e canzone rappresentino soltanto un cazzeggio del tutto gratuito. Hanno anche una duplice, sottile presunzione: da un lato quella di anticipare una serie di piccoli indizi che poi i ricordi e le riflessioni di altri autori o le immagini degli illustratori sapranno meglio approfondire e, dall’altro, quella di offrire una seminagione di possibili considerazioni per la lettura-ascolto di questo libro-cd che, lungi dal volere essere una semplice sequela di canzoni su un singolo argomento, si propone come una circonvallazione cantata e ragionata intorno alla figura del padre. Che non investe, quindi, solo una sfera privata, emozionale e biografica, ma che mira anche ai riferimenti culturali che le varie rappresentazioni paterne finiscono per delineare.

Una proposta divisa in due parti, una riservata alle idee e l’altra all’esperienza diretta, una al pensiero e l’altra a persone dalla certa identità, ben tenendo presente quanto i due settori siano tutt’altro che impermeabili. (…)  Questo alternarsi di contributi musicali, poetici e visivi così diversi tra loro è, del resto, frutto di un’attenta opera di selezione e di un accurato filtraggio stilistico, idiomatico e artistico. E tutto questo con l’intenzione di comporre un mosaico finale da cui possa emergere tutta la complessità di questa ricerca. Un’operazione, quella del filtraggio, che per associazione d’idee, si collega al tabacco, alle varie  infusioni o agli olii, siano essi commestibili o sintetici.

Così, tanto per aggiungere un altro possibile significato, o comunque un ulteriore rimando, a un titolo tanto cripticamente feltrinelliano (Carlo Feltrinelli ha infatti intitolato Senior Service il libro dedicato al padre Giangiacomo, in ricordo delle sigarette che questi fumava: una trasformazione della memoria in mito). Anche perché, e soprattutto in questo caso, le colpe dei figli non finiscano per ricadere sui padri.

i 2 CD

 CD 1 Il Mito

 1 Vera Gottschall O mein papa 1.45

2 Luca Ghielmetti La faccia del papà 3.20

3 Vittorio De Scalzi Quella carezza della sera 4.28

4 Lu Colombo Quell’aeroplano lo guida il mio papà 2.41

5 Fabrizio Pollio Il figlio malpensante 3.13

6 Massimo Priviero Mio padre diceva 3.36

7 Rusó Sala Pare 3.15

8 Mimmo Locasciulli Quand’è dove si va? 3.38

9 Sighanda Misurata preghiera 4.04

10 Peppe Voltarelli Sepolcrali blues 7.08

11 Alberto Patrucco Vuol dir poco essermi padre 2.36

12 Daniele Caldarini Beat Me Daddy, Eight to the Bar 1.43

13 Miramundo Tanto mar 2.14

14 Alessio Lega La sera che partì mio padre 3.33

15 Dinatatak Athena e i padri della generazione Erasmus 4.00

16 Mauro Ermanno Giovanardi Più notte di così 3.28

17 Wayne Scott Father and Son 3.06

18 Ricky Gianco Dopo dieci anni 4.20

CD 2 La memoria 

1 Amancio Prada Aquél de buenos abrigos 2.36

2 David Riondino Tancredi e Ghismonda 5.19

3 Chicho Sánchez Ferlosio Llegarás por los calveros... 0.38

4 Tito Schipa jr. Ho pensato a te papà 5.08

5 Iannis Papaioannou Pou eisai patera 2.52

6 Alessio Arena Mio padre, la luna 3.03

7 Giovanni Block L’aquilone 2.44

8 Olden Nene 4.25

9 Joan Isaac L’home que va jugar el cel als daus 3.57

10 Marco Ongaro Il fidanzatino 3.52

11 Gianni Coscia - Mauro Pagani - Gianluigi Trovesi Adiós Nonino 5.04

12 Claudia Crabuzza Mira que no 3.15

13 Têtes de Bois Lengenfeld 3.10

14 Sílvia Comes Van Loon 5.34

15 Scraps Orchestra L’ultima riga del libro 4.09

16 Yo Yo Mundi Il funerale del clown 4.40

17 Sergio Cammariere Parole per Julia 4.07

18 Bobo Rondelli Autorizza papà 2.47

 

Indice del volume

Sergio Secondiano Sacchi Il sempiterno mito del padre …................................................... 7

Mario Marenco Tu sei mio padre.......................................................................................... 41

Nini Giacomelli Ohh Main Papà............................................................................................ 46

Giulia De Florio Sala parto.................................................................................................... 52

Dario Zigiotto Il mistero del padre scomparso.................................................................... 56

Alessandro Carrera Quella nave su nel cielo...................................................................... 60

Sergio Secondiano Sacchi Tuo fratello è figlio unico?......................................................... 64

Gianni Mura Sperare un padre narratore............................................................................. 68

Carlo Petrini Si dovrà pure rendere conto........................................................................... 72

Francesco Proto Dopo l'orgia: il nome del padre................................................................. 76

Paolo Pasi Smisurata pietà....................................................................................................... 80

Emanuele Felice Il padre americano..................................................................................... 85

Luigi Bolognini Perpetuare il DNA....................................................................................... 90

Mario De Luigi Daddy, il nomignolo rivelatore.................................................................... 94

Sergio Secondiano Sacchi I Buarque De Hollanda, padri nobili della cultura brasiliana... 98

Alessio Lega La sera che partì quel padre........................................................................... 102

Domenico Ferraro Figli e padri ai tempi dell'Erasmus...................................................... 106

Roberto Molteni Meno padre di così................................................................................. 110

Stefano Senardi Sessantotto e dintorni.............................................................................. 114

Giovanni Russo Spena Meglio di noi combatteranno i nostri figli.................................... 118

Sergio Secondiano Sacchi I Manrique................................................................................ 122

Amancio Prada Un requiem per mio padre...................................................................... 125

Maurizio Fiorilla Dall'osservatorio paterno....................................................................... 128

Ivan Duchoqué Questioni di famiglia.................................................................................. 132

Giacomo Barbieri Quando si dice il papà illustre.............................................................. 138

Franco Fabbri Qual è il padre?............................................................................................. 142

Alessio Arena Umanizzare la luna....................................................................................... 146

Giovanni Block Le patatine in mano................................................................................... 150

Alberto e Mario Ronchetti "Fammi accendere, pa'..."..................................................... 154

Sergio Vecchioni Eravamo una bella famiglia felice............................................................ 159

Aldo Vecchioni Figlio mio..................................................................................................... 161

Paolo Talanca L’uomo, i dadi e la geometria della felicità.................................................. 162

Riccardo Bocca Lo scetticismo istintivo.............................................................................. 166

Steven Forti Addio, nonno dei miei figli.............................................................................. 169

José Maria Micó Il padre nel tango...................................................................................... 171

Antonio Silva Mio padre....................................................................................................... 176

Andrea Satta La fisarmonica verde..................................................................................... 181

Francesco Guccini Ferruccio............................................................................................... 187

Fabio Zanchi Il padre collettivo............................................................................................ 190

Paolo E. Archetti Maestri Un naso a palla colore rosso................................................. 194

Pere Camps Ancora parole per Julia................................................................................... 198

Grazia Verasani Di norma................................................................................................... 202 

 

Disegni e opere

 Con disegni e opere di 

Luis Eduardo Aute

Anna Corcione e Rosaria Corcione

Fabrizio Fenucci

Giuliano Ghelli

Guyetxave

Julia Krahn

Antonio Marenco

Juan Carlos Mestre

Roberto Molteni

Marco Nereo Rotelli

Sergio Secondiano Sacchi

Fabio Santini

Sighanda

Sergio Staino

Sonia Trento

Giorgio Tura

Paolo Virzì 

 

sergio sacchi
Sergio Secondiano Sacchi
(foto di R.Molteni). Architetto con la passione della musica, fa parte da sempre del direttivo del Club Tenco.  Ha collaborato a Musica e Dischi, Tango, Linus, Smemoranda, L’Unità. Ha scritto libri sulla canzone d’autore e curato dischi collettivi, presentando in Italia personaggi come Vladimir Vysotskij, Pablo Milanés, Lluís Llach, Pi de la Serra e Joaquín Sabina. 

 

 

 

Parte da lontano Sergio Secondiano Sacchi, dai padri del mito e delle religioni, per assemblare i canti, le immagini, i racconti di questa ricerca nel tempo, nello spazio e nel profondo, a descrivere la figura familiare perenne e in perenne crisi del padre, destabilizzato, rigenerato e rinnegato dai cambiamenti (...) E' una narrazione, verticale e orizzontale, attraverso 36 canzoni, tra inedite o riproposte in nuova veste, traduzioni da Guthrie a Brel a Serrat, frammenti di un puzzle incompleto e in divenire (...) Da avere, assolutamente  Alberto Marchetti, Vinile 

Un originale progetto a tema che esplora, in due cd accompagnati da un volume di approfondimento molto curato, 36 incarnazioni della figura del padre nella storia della canzone d’autore. (...) Il valore dell’opera sta innanzitutto nell’originalità e trasversalità del punto di vista  Alessandro Hellmann, MusicaMeg.com 

 Studiato e realizzato con particolare cura, Multifilter esce dallo schema della semplice antologia trasversale e, tra ricordi, squarci illuminanti e qualche malinconia, più che dare risposte a domande retoriche induce, con indubbia vena poetica, a ripensare un ruolo, quello del padre, che nella contemporaneità è tutto meno che una passeggiata Piercarlo Poggio, Blow Up  

libro a strati per quantità e qualità dei contributi (...),  a un prodotto cubista in cui le facce di una medesima medaglia sembrano accalcarsi l’una con l’altra andando a infrangersi in una lettura feconda, che mostra qualora ce ne fosse ancora bisogno il desiderio non più nascosto in una generazione di fratelli e sorelle di riabbracciare il padre Fabio Francione, Il cittadino di Lodi

€25.00
€17.50

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.