Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Domenico Ferraro
(a cura di)

Il posto

Racconti di giovani meridionali alla ricerca di un lavoro
2001, 
€ 6.20
Formato 17x12, pp. 128

 

€6.20
€5.27

 

Quindici giovani meridionali raccontano le vicissitudini legate alla ricerca di un lavoro, delineando uno scenario dolentissimo, nell’estenuante calvario di sudori cronici e salari intermittenti. A dispetto della presunta tendenza delle popolazioni meridionali verso il posto fisso, i grandi concorsi sembrano scomparsi dal quadro di aspettative di questi giovani, mentre il mondo della fabbrica, altro riferimento divenuto molto labile, non genera più solidarietà e coscienza di gruppo ma interferisce con una vita scandita dai videogiochi e dalla musica techno di qualche discoteca di provincia.

Le grandi aule dei concorsi e la solidarietà di antichi luoghi di lavoro sono state sostituite da anticamere discrete dove piccoli gruppi di giovani si osservano con diffidenza sotto l’occhio impassibile di segretarie in tailleur, ripassando a memoria i precetti di uno dei tanti manuali che insegnano quello che si deve dire durante un colloquio, come ci si deve vestire e persino in che modo si deve sorridere per dimostrare di essere padroni della situazione. Nelle anticamere delle nuove professioni, favorita dai tempi di attesa che restano quelli della vecchia economia, cresce la tendenza a guardarsi affannosamente dentro, a tracciare bilanci a metà strada tra l’attitudinale e l’esistenziale, con un’ansia malcelata e per questo più acuta.

Una tendenza che è forse l’unica vera deformazione professionale di una generazione di compilatori di curriculum costretta, suo malgrado, a rinviare qualsiasi scelta possa risultare ineluttabile.
 

 

€6.20
€5.27

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.