Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Gianfranco Spitilli

Tra uomini e santi

contiene dvd

Rituali con bovini nell'Italia centrale
2011, 
€ 25
Formato 15x21, 64 foto a colori, pp. 304

€25.00
€21.25

 

Una ricerca sul campo avviata dall'osservazione di un bue inginocchiato al passaggio del santo, nella festa di san Zopito a Loreto Aprutino, ed estesasi all'Italia centrale per cogliere le complesse valenze simboliche e culturali di altri otto eventi festivi, caratterizzati allo stesso mondo dall'uso cerimoniale di bovini: la Madonna della Neve a Bacugno di Posta, sant'Urbano a Bucchianico, san Pardo a Larino, il Bov Fint a Offida, la ss. Croce a Pastena, la Madonna di Costantinopoli a Portocannone, la Madonna della Pietà a Rocca di Mezzo e la Madonna Assunta a Valentano.

Con un ricco apparato iconografico e un DVD allegato contenente un documentario sulle nove feste, il volume analizza le relazioni tra comunità, bovini e santi e il peculiare universo culturale segnato dalla presenza di animali che, mediatori tra la comunità umana e la dimensione mitica, si rivelano capaci di ampliare le facoltà percettive, interpretative ed operative dell'uomo.

spitilli


Gianfranco Spitilli
 è dottore di ricerca in Etnoantropologia e post-dottorando in Sciences Religieuses all'École Pratique des Hautes Études di Parigi. Svolge ricerche nel campo dell'etnologia religiosa, dell'etnomusicologia e dell'antropologia della memoria in Italia centro-meridionale, Belgio e Romania. Nel 2009 ha vinto il Premio Nigra per una ricerca antropologica.

Se il porco, tabuizzato da ebrei e islamici, divide le popolazioni del Mediterraneo, al contrario bovini e ovini rappresentano un terreno di incontro interculturale transfontaliero da est a ovest, da nord a sud.  (...) Il libro di Spitilli ribadisce il ruolo centrale che ebbe nella vita quotidiana dell'Europa mediterranea questo possente animale, le cui caratteristiche sono entrate a far parte dell'immaginario positivo del "buono da pensare" . Lia Giancristofaro, Rivista Abruzzese. Rassegna trimestrale di cultura

Con interessanti osservazioni demoantropologiche, e sulla base di una puntuale e ben documentata ricerca sul campo, Gianfranco Spitilli analizza e interpreta la presenza dei bovini nelle pratiche simboliche e nei comportamenti devozionali, oltre che nelle modalità di impiego, che caratterizzano importanti cerimonie della tradizione agraria delle regioni dell'Italia centrale. Vincenzo M. Spera, Voci. Annuale di Scienze Umane

Un’indagine articolata e rigorosa che ha fatto uso di un vasto apparato di strumenti descrittivi ed analitici (mappatura tramite censimento, cartografia, lunghe osservazioni sul campo, racconti biografici, tecniche audiovisive) al fine di restituire la pregnanza simbolica delle feste, senza per questo cadere nella letteratura di studi sociali che sondano la costruzione simbolica del patrimonio culturale, né tantomeno assumere la prospettiva apocalittica dei protagonisti, e talvolta di certi studiosi, che denunciano la scomparsa del mondo delle “tradizioni”. In una prospettiva comparativa, Spitilli individua i tratti distintivi delle feste, analizza i processi di identificazione simbolica tra comunità, animale e santo, mostrando attenzione per tecniche di trasmissione di saperi adottate per riproporre la vicenda mitica nel contesto festivo. Ciro De Rosa, Blogfolk

A un primo livello di lettura il lavoro si presenta come una dettagliata analisi di riti con bovini attraverso sopralluoghi, interviste con informatori, documentazione audio-video. L’indagine, che include un ampio numero di contesti rituali, si focalizza su alcuni centri dell’entroterra appenninico e subappennico (...). Su un secondo livello di lettura Spitilli affronta questioni di rilievo più generale non solo dal punto di vista antropologico, ma anche storico e agiografico, sollevando temi quali il ruolo dei bovini nello scenario mitico e rituale delle società rurali, la relazione di questi animali con la sfera del sacro, le sovrapposizioni di culti differenti, la funzione dei percorsi di transumanza che s’intrecciano alle vie di pellegrinaggio. Laura Carnevale, Vetera Christianorum 

€25.00
€21.25

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.