Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Erica Boschiero, Sergio Marchesini 

E tornerem a baita  

contiene cd

2018, € 15 ,  formato 14x14, 48 pp, con gli acquarellil di Paolo Cossi 

€15.00
€12.75

 Da anni, per motivi diversi, frequentano queste montagne e se ne sono innamorati. Erica ci è nata, Paolo ci vive da anni, Sergio le ha accarezzate con la sua musica in numerose occasioni. Grazie a queste montagne si sono incontrati e, per renderle omaggio, hanno messo assieme quanto di più bello ognuno di loro racchiudeva nella propria arte. Canzone d’autore e disegno si sono così intrecciati in quell’azzurro intenso che da sempre abbraccia le Dolomiti, maestose vestigia di un mondo leggendario che canto, disegno e musica hanno fatto riemergere con forza nello spettacolo che è all’origine di questo lavoro.

Erica Boschiero canta un paese di montagne e fiumi, di selve, prati, cielo e acqua. Canta con una voce traboccante di energia e convinzione, di forza e dolcezza, una voce che sorride, piange, si arrabbia oppure si fa silenzio. Con lei Sergio Marchesini e la sua fisarmonica che non si accontenta di un semplice commento ma dona alle canzoni di Erica tutta la loro ampiezza, offrendole il proprio universo. Paolo Cossi è lì coi suoi colori e il suo pennello, davanti a una grande pagina bianca che improvvisamente prende vita e a poco a poco disegno e musica diventano poesia Dominique Molin

 

 

boschiero



Cantastorie e cantautrice, accolta dalla critica come “una delle voci più interessanti della canzone d’autore”, Erica Boschiero ha pubblicato due album per i quali ha conseguito numerosi riconoscimenti (Premio d'Aponte 2008, Premio Botteghe d'Autore 2009, Premio Corde Libere 2013, Premio Lunezia – Future Stelle 2015, Premio per il Miglior Testo a Musicultura e al Premio Parodi nel 2012 e finalista l'Artista che non c'era)

 

 

 

    marchesini

Musicista e compositore, fa parte della Bottega Baltazar con cui ha registrato cinque dischi e ottenuto diversi riconoscimenti (Premio Musicultura 2011, partecipazione al Premio Tenco), Sergio Marchesini ha scritto, arrangiato e registrato musica per il teatro, la danza, la televisione e il cinema. 

 

 

 Un cd-book che celebra le nostre montagne con rispetto e sensibilità e ne ricorda il ruolo fondamentale negli equilibri ecologici. (...) Il booklet mostra lo spessore del progetto editoriale, che è musica, acquarelli delicati ma anche storia  Sara De Vido, La gazzetta di Treviso 

Storie di cime e di prati, di nuvole in cammino, tra alberi e ascese indimenticabili sul filo delle leggende d'alta quota. (...) Un lavoro che esce in un momento particolare e che colpisce per il suo essere attuale rispetto alla situazione ambientale delle montagne e del paesaggio del NordEst  Tommaso Miele, La Tribuna di Treviso  

In maniera diversa vivono quelle meravigliose montagne, le Dolomiti, e il loro omaggio risuona in questo album, delicato ma energico, che si fa portatore di bellezza, e di conseguenza di speranza. Canzoni originali e qualche recupero, nessuna preferenza: in una collana di perle è inutile cercare la più brillante Michele Neri, Vinile 

un cesello fine di melodia e parola, trasporto e misura, culminante nella misteriosa rarefazione di Fada, dove la tradizione è riconquista più che memoria, frutto di un'educazione alla bellezza Alessandro Hellmann, Rockerilla

Ballate acustiche lievi, minimali nei suoni, sempre curati e giusti, dove le tinte a acquarello vincono sui colori forti, dove si prova a volare alto e al tempo stesso a rimanere coi piedi in terra. (...) Un lavoro importante (...) sicuramente destinato a rimanere per chiunque abbia a cuore il cantautorato e il cantautorato al femminile. Lavoro lungo il quale Erica Boschiero, ci incanta con una voce che, fosse nata nella west coast nei primi anni Settanta, la vedrebbe ora indicata come regina di un genere che lei prova a far suo in italiano Michele Monina, Il tasso del miele  

Undici delicate tracce, che cantano la struggente bellezza poetica delle nostre Dolimiti Luciano Del Sette, Alias-Il Manifesto 

Erica Boschiero e Sergio Marchesini ci narrano di Dolomiti in modo garbato e puntano più sull'evocazione di leggende, incantesimi e folletti che non sul dato reale, complici anche gli acquarelli di Paolo Cossi Piercarlo Poggio, Blow Up 

Soltanto alcuni esempi della ricchezza musicale e letteraria presenti nel libro-cd 'E tornerem a baita', un lavoro che riesce a instaurare una relazione dinamica ed evocativa con l’ascoltatore: le immagini, fluttuanti e dai colori tenui, insieme ai canti, conducono a lasciarsi afferrare dal vento poetico delle montagne per comprendere, forse un po’ di più, la bellezza e la complessità dell’incessante cammino umano Claudio Zonta, Civilità cattolica 

ll loro è un esplorare residenziale, minuzioso, ancorato alla realtà, ma uncinato alla magica immaginazione suggerita dai quei silenziosi e imponenti giganti Fabio Francione, Il cittadino di Lodi

Un ottimo progetto (...) e un piccolo gioiello: perfetta sintesi del disco, delle intenzioni, del cammino, delle creature del bosco, dei sentieri alpini, degli acquerelli di Paolo Cossi, della fisarmonica discreta ed elegante di Sergio Marchesini, della chitarra e soprattutto della voce vera e chiara, piena e delicata, di Erica Boschiero Elisabetta Malantrucco, Blogfoolk

€15.00
€12.75

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.