Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Raúl Zurita, Gonzalez y los Asistentes

Desiertos de amor

contiene cd

2018, € 15 formato 19x14,  68 pp. con un poetry comics di Massimo Giacon 

 

€15.00
€12.75
 

 

La poesia di Raúl Zurita è alfabeto che si fa corpo, sintassi che si fa sogno. 

Tra la violenza della dittatura e la testardaggine di una speranza che nelle parole affonda le sue radici, le sue poesie sono un esercizio privato di resurrezione che, proprio perché è così personale, sfugge ad ogni retorica e si affida all’essenziale crudeltà del reale.
I suoi versi, martellanti e scortesi, risentiti e colmi di sprezzatura, ricordano quelli dell’amato Dante, quello ‘petroso’ e infernale, mescolando dramma civile e tragedia interiore.

I suoni aspri del rock cattivo e scabro di Gonzáles y los asistentes si sposano con la sua voce cupa e roca e con la forza della sua poesia, la svisano, gli danno eco e corpo musicale, facendo di Desiertos de amor un’opera dall’intensità sconvolgente.

  

  

zurita
Raul Zurita è uno dei massimi poeti cileni contemporanei. Militante comunista, incarcerato e torturato sotto la dittatura militare, tra gli esponenti più radicali del celebre C.A.D.A. (Colectivo de Acciones de Arte), è conosciuto in tutto il mondo per l’originalità della sua produzione lirica, oltre che per le sue spettacolari “azioni” poetiche, come quella realizzata nei cieli di New York, quando un aereo ha disegnato con il fumo una sua poesia.

 

 

González



Gonzalez y Los Asistentes
è una band rock cilena non nuova a incursioni in testi di poesia e narrativa, da Rodrigo Lira a Violeta Parra. Da tempo hanno uno speciale sodalizio creativo con Raul Zurita con il quale si esibiscono anche in entusiasmanti concerti di rock e poesia.

  

 

 

Zurita si porta appresso, chiari e netti, i segni della dittatura di Pinochet.  I versi crudi e disseccati al sole paiono sulle prime la negazione totale della speranza ma invece è proprio tale lessico disturbante a far affiorare tra le pieghe la speranza  Piercarlo Poggio, Blow Up 

La poesia del cileno Raúl Zurita, attraverso un linguaggio al vetriolo che va dritto per dritto come un calcio in bocca, rappresenta “un esercizio privato di resurrezione”. La band indie-rock González Y Los Asistentes sostiene e amplifica la potenza già devastante della parola con un suono plumbeo, sporco, gravido di elettricità  Alessandro Hellmann, Musicalnews 

 Dal Cile proviene anche il poeta Raul Zurita con la musica fornita dalla band Gonzalez y los Asistentes, che poggia sotto i versi un background corporeo, intriso di un rock scuro, a volte anche ruvido Alberto Bazzurro, Musica Jazz

 

€15.00
€12.75

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.