Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Valter Giuliano

Canti, poeti, pupi e tarante

contiene cd

Incontri con i Testimoni della Cultura Popolare
2007, € 18
Formato 14x19, 37 foto in b/n, pp. 188

 

€18.00
€15.30

 

Un appassionante viaggio in Italia, dal Piemonte alla Sicilia, alla ricerca di quanti hanno saputo salvare la tradizione, reinterpretarla e innovarla, mantenendo viva l'eredità dei padri. Da Amerigo Vigliermo e il Coro Bajolese del Canavese a Turi Grasso e l'Opera dei Pupi di Acireale, da Uccio Aloisi, il patriarca della pizzica salentina, al Gruppo Spontaneo di Magliano Alfieri, dai poeti-pastori dell'Alto Lazio ai Cantori di Carpino, un susseguirsi di dialoghi che costituiscono allo  stesso tempo un racconto a più voci della straordinaria ricchezza di espressioni musicali e culturali che attraversano la provincia italiana. 

Con scritti di Gian Luigi Bravo e Carlo Petrini, presidente di Slow Food, i testi con traduzione dei brani musicali contenuti nell'allegato cd e un consistente apparato fotografico, il volume offre la rappresentazione dinamica di un eccezionale mosaico di sonorità e culture, tra pizziche e stornelli, canti in ottava rima e cori polifonici.

Ascolta il brano Su Cantuma del Coro Bajolese



giuliano2

 

Valter Giuliano Giornalista e storico dell'ambiente, è tra i promotori del movimento ecomuseale in Italia.

 

 


Quando parliamo di "moda" ovviamente ci riferiamo non ai consumi di massa, ma a  quelli di un'avanguardia che vuol riprendere il filo del discorso. E meno male, visto che Valter Giuliano e Squilibri ci raccolgono in questo volume i frutti di un interessante viaggio nell'Italia della musica popolare. Altrettanto interessanti sono le introduzioni di Carlo Petrini e Gian Luigi Bravo. Dal Piemonte alla Sicilia, c'è di tutto. E potrebbe piacervi. Il salvagente  

Il volume, arricchito da un CD con dieci interpretazioni e da una suggestiva raccolta fotografica, ha il pregio di leggersi in un fiato; ben scritto, procede con intelligenza nell'indagare rispettosamente questi mondi meravigliosi, per certi versi ancora segreti, assolutamente sconosciuti al grande pubblico. Mondi di cui, purtroppo, tra qualche anno non resterà più nulla, Montébore o non Montébore, perché se è possibile mantenere vive le tradizioni alimentari regionali, più ardua, se non impossibile, la prospettiva di rivitalizzare, ricontestualizzzandola, la tradizione etnomusicale, spazzata via dalle profonde, ineluttabili trasformazioni della dimensione spazio-tempo del nostro vivere contemporaneo che ne hanno trasformato la funzionalità.   Luca Ferrarihttp://www.lucaferrari.net

A leggere queste pagine si respira vita, non mefitici fiati cariati dalla grettezza particolaristica. (...) C'è anche chi, per una vita, ha saputo "dar voce a un'altra voce". Un "testimone" al quadrato" Guido Festinese, Alias   

Giornalista e convinto ambientalista, oltre che promotore del movimento ecomuseale in Italia, Valter Giuliano ci sorprende con questo testo, edito, per i tipi della casa editrice Squi[libri], nel 2007, ma ancor oggi attualissimo. "Canti, Poeti, Pupi e Tarante. Incontri con i Testimoni della Cultura Popolare" si presenta come una raccolta di interviste esperite, come si suol dire, tête-à-tête, conversazioni intime con persone speciali effettuate da un inviato speciale che esprime sin da subito il suo, in parte contraddittorio, compito: quello di riportare su carta stampata le vicende e l’eccellenza del “non scritto”: Michele Santoro, BlogFolk

 

€18.00
€15.30

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.