Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube

Guido Bertolotti
(a cura di)

Avanzamenti

cddvd

Minatori, fabbri e operai nella ricerca sul campo e negli archivi
2014, € 26
Formato 17x21, 36 foto a colori e in b/n, pp. 266

€26.00
€22.10

Si potrebbe dire che non vi sia quasi ricerca condotta dall'Archivio di Etnografia e Storia Sociale (AESS) nelle montagne lombarde, dall'inizio degli anni '70 in avanti, che non abbia incontrato, a vario titolo, la presenza significativa del 'ferro': i passaggi, le convivenze, le persistenze di vari modi di produzione - preindustriali, industriali, postindustriali - che hanno segnato l'arco di un secolo. Nei luoghi che hanno praticato attività di estrazione o di trasformazione del ferro si sono trovati i materiali etnografici più interessanti, le comunità più sensibili alla 'conservazione' di elaborati folklorici, gli informatori più straordinari: per i repertori canori, per i carnevali, per la ritualità religiosa e, naturalmente, per molti saperi tecnici specialistici.  Di 'ricerca' si parla dunque in questo libro, sul campo e d'archivio: di memorie orali, di immagini e di suoni, di riflessioni sulla cultura di gruppi sociali (minatori, artigiani, operai), attraverso punti di vista che rappresentano la molteplicità di interessi e competenze con cui, sul territorio, si sono affrontate e si affrontano problematiche complesse di conservazione, interpretazione e fruizione di documenti, materiali e immateriali.

Con contributi di Angelo Bendotti, Graziella Pedretti, Carolina Lussana, Maria Costa, Maddelena Cerletti, Alberto De Cristoforo, Primo Ferrari e Bruno Pianta che amplia, in una articolata riflessione sulla cultura operaia e proto-operaia, i risultati raggiunti in una pionieristica ricerca realizzata nel 1972 sui minatori della Valtrompia che, ripubblicata ora nel volume, è all’origine dei successivi studi etnografici sulla miniera e sul mondo della lingera in Lombardia. Le immagini d'autore, introdotte da Roberta Valtorta, appartengono alla vasta raccolta di AESS (Maurizio e Federico Buscarino, Pepi Merisio, Ferdinando Scianna) e dell'Archivio del Lavoro di Sesto S. Giovanni (Silvestre Loconsolo).

Allegato al volume un CD, con la riproposta del repertorio della famiglia Bregoli, e un DVD con una "videoballata" che, realizzata da Guido Bertolotti, Elisa Piria e Diego Ronzio, si ispira idealmente alle 'radio ballads' create da Ewan MacColl, Peggy Seeger e Charles Parker nel 1958 per la BBC.

Ascolta il brano Quando avevo quindici anni

 

bertolottiritratto

 

Cofondatore de "La ricerca folklorica", Guido Bertolotti ha collaborato come ricercatore per l'Archivio di Etnografia e Storia Sociale della Regione Lombardia fin dalla sua costituzione, partecipando a numerose indagini sul campo e curando la redazione della collana regionale Mondo popolare in Lombardia.

   

Un libro che intreccia in modo corposo storia ed espressione sonora di comunità di lavoratori in alcune zone del Nord Italia. E si parla di operai entrati talvolta nella leggenda, come sono stati in ogni nazione i miti legati al ferro e alla sua durezza. (...) Ben vengano libri come questo, che danno la misura della ricchezza ancora nascosta nel panorama sonoro e nella ricerca musicale del mondo subalterno Michele Fumagallo Il Manifesto   

€26.00
€22.10

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.