Home page Squilibri
Seguici su facebooktwittergoogleplusyoutube
  • Musica e tradizione orale in Salento

    Musica e tradizione orale in Salento

    Le registrazioni di A. Lomax e D. Carpitella (1954) di M. Agamennone

    Leggi tutto

Mercoledì, 03 Dicembre 2014

Tra musiche e testimonianze, tre incontri su alcune figure ed esperienze degli anni Settanta

intrecci-flyer

 

8 dicembre, ore 21 

lavorare-con-lentezza

 


A margine del volume di Timisoara Pinto, Lavorare con lentezza. Enzo Del Re, il corpofonista

tra testimonianze e musiche, un omaggio a un autore irrimediabilmente contro, con
Teresa De Sio, Luca De Nuzzo, Antonio Infantino, Giovanna Marini, David Riondino e i Têtes de bois 

 

 

 

14 dicembre, ore 18

 

mira-rondondella



Presentazione del volume a cura di Sandro Portelli,
Mira la rondondella. Musiche, storie e storia dai Castelli Romani 
esito di una quarantennale ricerca nell'area dei Castelli Romani, svolta all'interno di una delle più innovative esperienze
di studio e rivisitazione delle musiche di tradizione orale. 
A seguire l'omonimo spettacolo musicale teatrale con i musicisti del Circolo Gianni Bosio, coordinati da Sara Modigliani, e gli attori di U-Combo

 

 

 

 22 dicembre, ore 21

 

 italia-cantata

Presentazione del volume L'Italia cantata dal Suddedicato a uno dei primi concept-album italiani, in cui l'antesignano del folk revival nazionale delineava una dolente, quanto mai attuale, controstoria dei moti risorgimentali,
con divagazioni, per voce e chitarra, di Otello Profazio e Peppe Voltarelli 

 

 

 

 

 

Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito. Accettali se vuoi proseguire.